Home Sociologia
Home Sociologia
''Cura Te Stesso'': L'imperativo socratico (d')après Foucault

Autore
Andrea Piatesi - Università degli Studi di Bologna - [2003-04]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 150 pagine
  • Abstract
    Il tema della cura di sé (epimeleia heautou), nozione filosofica e principio pratico al centro dell’etica antica, rappresenta il problema intorno al quale si è organizzata la ricerca del cosiddetto «ultimo Foucault». Il presente lavoro si propone due scopi: primo, ricostruire il movimento del tema all’interno dell’opera di Michel Foucault; secondo, a partire dall’interpretazione foucaultiana, che ha fatto risalire a Socrate la prima elaborazione teorica dell’imperativo morale «Cura te stesso», interrogarsi sul significato da attribuire a questo principio inteso come contenuto positivo dell’etica socratica. Per tale ragione, la produzione intellettuale dell’ultimo Foucault in questo lavoro rappresenta sia ciò di cui si parla, sia ciò attraverso cui si parla di Socrate come del maestro della cura di sé («l’homme du souci de soi» ). Inoltre, interlocutori privilegiati saranno quegli storici e quei filosofi contemporanei in base ai quali il nostro autore ha potuto interpretare la filosofia antica come un’arte dell’esistenza; in particolare il punto di vista di Pierre Hadot, cui Foucault è debitore della nozione di «esercizi spirituali» (in seguito da lui designati come tecniche o pratiche del sé), costituirà un elemento di riferimento e di confronto costante.

    Dalla prima parte di questo lavoro ho tratto un articolo di prossima pubblicazione: "Ad Atene e ritorno: La filosofia antica di Michel Foucault al Collège de France", su Dianoia - Annali di Storia della filosofia dell'Università di Bologna, numero 12, anno 2007.
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy