Home Sociologia
Home Sociologia
Contenuti e processi della comunicazione via Sms

Autore
Anna Elisabetta Conti - Libera Università di Lingue e Comunicazione (IULM) - [2002-03]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 129 pagine
  • Abstract
    Questo lavoro di tesi nasce dalla constatazione dell’esistenza, nel panorama giovanile e non solo, di una incipiente “ansia del comunicare”, sotto forma di una sempre crescente necessità di ricorrere a strumenti che permettano di esprimere, ad altri, aspetti del proprio vissuto. Proprio la comunicazione via SMS sembra sia diventata la miglior alleata di questa voglia di esprimersi, di questo bisogno che si manifesta di comunicare se stessi e di mettersi “in contatto” con gli altri. Si è trattato, quindi, di una ricerca a livello motivazionale, un’indagine, cioè, sulle ragioni della identificazione, tra tanti metodi di comunicazione, dei “messaggini” come elemento privilegiato, sottolineando l’importanza della scelta della “scrittura”, con conseguente analisi del linguaggio utilizzato.
    Il secondo proposito di questo lavoro, strettamente legato al precedente, è stato quello di fornire una prospettiva della situazione contemporanea dell’SMS nella nostra società, quali sono i dati che lo riguardano e quali possano essere gli scenari futuri cui si va incontro. Questo lavoro, quindi, può essere utile come compendio del materiale esistente sull’argomento e ha una sua funzionalità come base per ricerche future. La disponibilità verso questo mezzo di espressione potrà essere utile alla comprensione dell’universo comunicativo giovanile e non solo, potrà rendere più evidenti le esigenze psico-sociali dei soggetti di oggi, proponendo spunti di riflessione e percorsi possibili del nostro comunicare noi stessi e con gli altri.
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy