Home Sociologia
Home Sociologia
La conciliazione lavoro-famiglia in Italia e in Europa: buone pratiche aziendali

Autore
Gabriele Crepaldi - Università degli Studi di Milano - [2002-03]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 230 pagine
  • Abstract
    Conciliazione è un termine che comincia ad essere introdotto nei documenti ufficiali dell’Unione Europea agli inizi degli anni novanta. Con tale termine si intende la volontà di predisporre direttive, informative, raccomandazioni, suggerimenti ai diversi paesi perchè adottino misure in grado di salvaguardare la possibilità di conciliare la vita familiare con la vita lavorativa.
    La necessità di mettere a punto sistemi di conciliazione tra famiglia e lavoro retribuito nasce dalla convergenza di due fattori: da un lato le trasformazioni delle strategie di vita e delle identità delle donne e degli uomini, soprattutto giovani; dall’altro le trasformazioni del mercato del lavoro.
    Ho voluto impostare la mia tesi secondo un indice che partisse da un approccio teorico sul tema della conciliazione, per poi analizzarlo attraverso esperienze pratiche di misure attuate da diverse aziende Italiane.
    Nel primo capitolo sottolineo la nuova partecipazione delle donne al mercato del lavoro e la nascita del tema della conciliazione, tendendo come riferimento il welfare-state in una prospettiva di genere; i cambiamenti socio-demografici e l’offerta di lavoro in Italia; il mercato del lavoro in rapporto alle condizioni familiari; la doppia presenza e la legislazione italiana sul tema.
    Nel secondo capitolo passo ad analizzare gli strumenti della conciliazione, suddividendo questi ultimi in strumenti che riducono o articolano diversamente il tempo di lavoro (part-time, telelavoro, job-sharing, banca delle ore); strumenti rivolti alla gestione del tempo familiare (congedi parentali, strutture e servizi per l’assistenza all’infanzia e alla vecchiaia); strumenti che riorganizzano il tempo sociale.
    Il terzo capitolo è dedicato all’analisi del tema della conciliazione in Europa. In particolare tendo a mettere in luce, nel capitolo, le direttive europee sulla tema e la grande variabilità riguardo all’attuazione delle misure nei diversi paesi europei.
    Nell’ultimo capitolo invece sono presenti buone pratiche di aziende Italiane che hanno già attuato misure di conciliazione al loro interno a beneficio dei propri dipendenti.
    Questa tesi è correlata alle categorie
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy