Home Sociologia
Home Sociologia
La critica ai consumi: la sottocultura No global

Autore
Lorenzo Stevanin - Libera Università di Lingue e Comunicazione (IULM) - [2002-03]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 150 pagine
  • Abstract
    La tesi "LA CRITICA AI CONSUMI: LA SOTTOCULTURA NO GLOBAL" ha l’intento di dimostrare la compatibilità del movimento internazionale No global alla definizione sociologica di sottocultura giovanile. Il movimento, in quanto sottocultura, viene inteso, durante il lavoro, come una comunità di persone che condividono una serie di valori, sensibilità ed idee, le quali vanno a riflettersi in rituali, stili di vita e comportamenti di consumo distintivi. In altre parole, l’avversione per la cultura dominante di consumo è da inserirsi all’interno del movimento come una delle espressioni in cui si declinano valori condivisi quali la pace, la giustizia e lo sviluppo economico solidale e responsabile.
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy