Home Sociologia
Home Sociologia
L'università valutata: concetti e metodi di valutazione tra adempimenti e risultati

Autore
Luca Cuzzocrea - Università degli Studi di Milano - Bicocca - [2002-03]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 185 pagine
  • Abstract
    Valutazione. All’interno di questo concetto si concentrano numerose teorie, diverse metodologie, e altrettanti campi di applicazione. Un enorme concetto-contenitore a cui spesso le differenti discipline si rifanno per la verifica dei risultati dei processi implementati, al fine di giustificare il lavoro compiuto. È però riduttivo pensare alla valutazione come strumento per la sola analisi dell’efficacia di una politica. Utilizzando come filtro la valutazione del sistema universitario italiano, infatti, la pratica valutativa si arricchisce di una serie di funzioni, che ampliano il suo raggio di azione. Valutare per coordinare, valutare per gestire, valutare per comunicare. Sono queste alcune delle funzioni “nobili” che questa attività può acquisire. Il sistema universitario stesso utilizza la valutazione in modo ambivalente e complementare: verificare i risultati raggiunti e gestire le pratiche organizzative. Ma persiste la distanza tra quanto affermato negli intenti e quanto realizzato concretamente, e la valutazione nell’Università si caratterizza come uno strumento giovane, che necessita di essere sviluppato attraverso la comunicazione tra le parti interessate dei significati e delle responsabilità che essa comporta.
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy