Home Sociologia
Home Sociologia
I bambini e l'advertising - La fruizione da parte dei bambini del messaggio pubblicitario

Autore
Denis Magro - Università degli Studi di Padova - [2001-02]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 111 pagine
  • Abstract
    La presente tesi vuole studiare la rilevanza della modifica del comportamento da parte dei bambini a causa della fruizione del messaggio pubblicitario.
    Lo studio comprende due parti: la prima è suddivisa in due capitoli, mentre la seconda parte comprende un capitolo e la ricerca.
    Il primo capitolo analizza lo sviluppo del bambino. Particolare attenzione è rivolta allo sviluppo cognitivo del bambino. Con questo termine si intende la comprensione della mentalità infantile, e del suo sviluppo. L’attenzione e la memoria nei bambini sono di notevole importanza anche per approfondire le relazioni dei bambini alla visione degli spot pubblicitari. Al fine di completare il quadro, dell’evoluzione delle competenze individuali del bambino, si è posta, quindi, l’attenzione allo sviluppo del linguaggio, analizzandone l’uso e il suo apprendimento. Di seguito si passa allo sviluppo del sé e delle abilità di relazione sociale. Inoltre dal punto di vista evolutivo, lo sviluppo della personalità dell’individuo e lo sviluppo sociale come parte di un processo unitario che permette al bambino, di essere collegato agli altri in una molteplicità di modi, restando però individuo unico. Un aspetto importante all’interno di quello di sé, è quello di genere che si accompagna a quello di ruolo sessuale, come insieme di aspettative che ognuno ha, secondo il genere a cui appartiene.
    Il secondo capitolo tratta il rapporto che c’è tra i bambini e la pubblicità, cercando di coglierne i diversi aspetti. Dopo aver fatto riferimento alle principali teorie che cercano di spiegare il ruolo della pubblicità, fungendo da guida per la sua realizzazione pratica, viene analizzato lo spot. Nel corso della storia l’efficacia dello spot ha raggiunto livelli sempre più alti, sviluppando un linguaggio innovativo che il pubblico ha imparato a decodificare. Si considerano poi la pubblicità come rappresentazione sociale, sottolineando l’importanza del ruolo delle favole nella formazione dei bambini nelle culture più antiche, dove la trasmissione orale era il meccanismo di costruzione dell’identità sociale. Oggi la pubblicità rappresenta la versione aggiornata del corpus fiabesco, costituita da linguaggio animato, l’aiutante magico, il mondo alla rovescia, diventano il bagaglio culturale e formativo delle nuove generazioni. Nell’ultimo paragrafo, vengono descritti gli stereotipi. Essi rappresentano uno strumento e una soluzione all’esigenza oggettiva presente nei media. Lo stereotipo viene appreso come una conoscenza della realtà e applicato.
    Nella seconda ed ultima parte, si cerca di approfondire quali sono gli effetti della pubblicità sui bambini.
    Nel terzo capitolo, il tema principale è la valutazione dei bambini sulla pubblicità: essa è un mezzo fondamentale attraverso cui i protagonisti delle immagini pubblicitarie trasmettono messaggi, atteggiamenti e valori. Gli spot comportano la modifica di un comportamento d’acquisto da parte dei bambini. Nel successivo paragrafo si presta attenzione a un aspetto molto importante che è l’etica pubblicitaria. Si considerano poi i limiti della pubblicità per evidenziare una mancanza di chiarezza nella definizione dei confini del ruolo sociale, da considerare legittimo per questa forma di comunicazione. Quest’ultimo aspetto consente un collegamento con la ricerca presentata nel capitolo successivo. Lo studio empirico presta la sua attenzione sul bambino e il messaggio pubblicitario. Scopo di questa indagine è dimostrare se i bambini di età compresa tra i nove e i dieci anni, colgono il contenuto del messaggio pubblicitario, presente in uno spot televisivo. Il lavoro si chiude nelle riflessioni conclusive analizzando i risultati dell’indagine.
    Questa tesi è correlata alle categorie
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy