Home Sociologia
Home Sociologia
Il campo di fragole e lo zoo. La cooperazione sociale di inserimento lavorativo e il punto di vista dell'utente: una ricerca empirica

Autore
Domenico Zalla - Università degli Studi di Trento - [1999-00]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 169 pagine
  • Abstract
    In questi anni gli interventi di politica sociale e del lavoro, dopo la crisi del welfare state e del modello della piena occupazione, sono stati indirizzati verso una sfida contro l'esclusione sociale. Tali politiche, che si concretizzano tramite il sostegno all'occupazione attraverso la formazione o più in generale attraverso il ruolo dello Stato e delle sue articolazioni periferiche, hanno visto la fine della centralizzazione delle politiche di protezione e sicurezza sociale, e la definizione di un nuovo ruolo del settore pubblico a struttura mista (il welfare mix).
    Questo lavoro è un'analisi degli effetti occupazionali, e non, degli inserimenti lavorativi effettuati dalle cooperative sociali di tipo B nei confronti di quelli che vengono comunemente definiti soggetti svantaggiati, ovvero di tutte quelle persone che sono portatrici di uno svantaggio manifesto (dipendenza da sostanze, problemi alcolcorrelati, disabilità fisica o psichica, ecc.) o di un disagio sociale, spesso conseguente. La finalità dell'intervento attuato da questa forma organizzativa è appunto l'inserimento lavorativo di queste persone, in cui lo svantaggio, consistente nella mancanza di capacità lavorative e di abilità sociali e in assenza di interventi specifici, determina l'esclusione permanente dal mercato del lavoro.
    È quindi un'analisi delle politiche del lavoro rivolte verso queste fasce deboli, così come si sono delineate e sviluppate negli ultimi anni. L'analisi è ispirata dalla profonda attenzione prestata a questi temi, date anche le forti conseguenze politiche, sociali ed economiche della disoccupazione, soprattutto quella degli hard to place, ovvero quei soggetti che difficilmente riescono ad entrare nel mondo del lavoro o riescono a mantenere un'occupazione stabile. E proprio in questo scenario si delinea la forte rilevanza assunta dalla cooperazione di inserimento lavorativo, quale soggetto di politiche attive del lavoro e quale soggetto capace di creare benessere sociale.
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy