Home Sociologia
Home Sociologia
Comunità virtuali: comunicazione, identità e mercato

Autore
Davide Stella - Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano - [2000-01]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 236 pagine
  • Abstract
    Il concetto di comunità virtuale occupa dalla metà degli anni '90 una posizione di rilievo nel campo della riflessione sia giornalistica sia accademica sulla comunicazione mediata dal computer. Se fino a qualche anno prima la tecnologia che rendeva evidente le potenzialità trasformative con cui le nuove tecnologie della comunicazione e dell’informazione influivano profondamente sull'esperienza umana era rappresentata dalla realtà virtuale, oggi tale ruolo sembra essere stato assunto proprio dai costrutti sociali più pregnanti che possano concretamente sorgere in Rete: le comunità virtuali. Le tipologie inedite di socialità e di appartenenza che le nuove tecnologie rendono possibili sembrano infatti in grado di dare corpo a forme di intelligenza cooperativa - o collettiva - che possono influire profondamente sia nei processi cognitivi, sia in quelli interazionali, sia infine in quelli economici. La comunità telematica condivide con il concetto di realtà virtuale una necessaria e profonda rielaborazione del concetto di identità personale, ma a causa di numerosi fattori, tra cui la ricerca di un’identità e di un obiettivo comuni, sembra possedere rispetto a quest’ultima una più profonda risonanza con il dibattito culturale contemporaneo. La vivacità della discussione sorta attorno al concetto di comunità virtuale infatti sottende un’altra questione, relativa al termine comunità, che si protrae dagli ultimi decenni del XIX secolo, vedendo spesso contrapposizioni fieramente antagoniste e reciprocamente incompatibili.
    Il lavoro che presentiamo intende esaminare l’emergenza della comunità virtuale all’interno dell’ambiente sintetico costituito dalla comunicazione mediata dal computer. Intendiamo inoltre verificare quanto le nuove tecnologie della comunicazione e dell’informazione influiscano sui processi di costruzione di relazioni sociali significative, tanto da poter definire i costrutti che ne scaturiscono come vere e proprie comunità. In particolare l’indagine verterà sull’analisi del concetto di comunità – con le implicazioni che questa comporta – e sulla sua applicabilità in un ambiente virtuale privo dei connotati di compresenza fisica che sono stati sempre considerati essenziali ai fini della costruzione di questo costrutto sociale.
    Dal punto di vista metodologico intendiamo ripercorrere i principali fili del dibattito in corso: data la natura dell’oggetto in esame non potremo esimerci dallo spingere la nostra analisi oltre l’ambito puramente comunicazionale, per affrontare i tratti essenziali di alcune valenze sia filosofiche sia sociologiche che si riveleranno necessarie ad una più ampia comprensione delle comunità virtuali. A questo fine analizzeremo il contributo eterogeneo di alcuni dei principali studiosi che hanno dimostrato una significativa capacità nella valutazione del concetto di comunità e delle questioni ad essa sottese.
    Questa tesi è correlata alle categorie
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy