Home Sociologia
Home Sociologia
Il multiculturalismo come fenomeno di consumo

Autore
Irene Zappella - Università degli Studi di Milano - Bicocca - [2005-06]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 84 pagine
  • Abstract
    Negli ultimi anni il termine multiculturalismo viene citato sempre più spesso nei dibattiti che attraversano lo spazio pubblico e nei media; a seguito dell’utilizzo diffuso e insistito nei discorsi quotidiani, il concetto ha ormai assunto un carattere di evidenza che rende apparentemente superfluo interrogarsi sulla sua natura e sulle sue origini; in realtà incorpora in sé una molteplicità di significati specifici molto differenziati e a esso si ricollegano problematiche molto complesse.
    Il presente lavoro è strutturato in due macro-aree: nella prima viene elaborato un generale quadro teorico della problematica multiculturale; nella seconda, invece, viene analizzata la tematica assumendo un punto di vista specifico, che vede innanzitutto nella differenza un possibile bene di consumo. Si tratta del cosiddetto multiculturalismo di mercato, ossia una delle possibili forme assunte dalla convivenza tra differenze, nella quale la differenza non viene considerata come una minaccia, non fa paura, ma anzi affascina e diverte.
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy