Home Sociologia
Home Sociologia
La comunicazione via SMS: un ritorno alla scrittura nell'era dell'oralità

Autore
Sara Dapor - Università degli Studi di Udine - [2003-04]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 113 pagine
  • Abstract
    L’avvento della telefonia mobile ha profondamente modificato il nostro modo di interagire e comunicare: a quanti di noi è capitato di ascoltare involontariamente una telefonata altrui, di provare una sensazione di fastidio per l’uso talvolta indiscriminato del telefono cellulare o di imbattersi in qualcuno che sorride ad un display illuminato? Queste situazioni rientrano oggigiorno nella normalità.
    Lo scopo di questa tesi è stato quindi quello di analizzare la crescita di questo fenomeno da diversi punti di vista, partendo da un excursus storico che indaga l’evoluzione della comunicazione nel corso dei secoli, fino ad arrivare alla situazione attuale.
    Particolare attenzione è stata posta su una modalità comunicativa che ha letteralmente conquistato le generazioni più giovani: l’invio dei messaggi, talmente diffuso da permetterci di parlare di un ritorno alla scrittura in un ambiente mediale dove prevale nettamente l’oralità. Allo stesso tempo un’analisi approfondita di un corpus di SMS mi ha permesso di individuare le caratteristiche di un linguaggio particolare, con delle caratteristiche proprie, talvolta difficilmente comprensibile per chi non ne fa uso: nei messaggi si trovano espressioni che imitano il parlato faccia a faccia, parole straniere, abbreviazioni, acronimi, simboli matematici, chiocciole, emoticons ed espressioni dialettali. La forma non conta, l’importante è che il destinatario ne afferri il contenuto.
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy