Home Sociologia
Home Sociologia
Migranti e studenti: politiche migratorie e integrazione scolastica del minore immigrato

Autore
Fabio Alba - Università degli Studi di Palermo - [2006-07]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 121 pagine
  • Abstract
    Il fenomeno della globalizzazione e lo sviluppo delle politiche internazionali a favore degli immigrati hanno contribuito al cambiamento della società italiana in direzione di una società multiculturale. Il passaggio dalla fase di emergenza, registrata nei primi anni del fenomeno, a quella delle politiche sociali ha avuto effetti non solo sul mercato del lavoro, ma anche sul sistema dei Servizi Sociali. L’obiettivo del seguente lavoro è quello di approfondite le tematiche legate alle politiche sociali migratorie di accoglienza, in modo specifico all’integrazione del minore immigrato nella scuola italiana. Il sistema scolastico rappresenta il primo e principale ambito di inserimento nel tessuto sociale per i minori di origine straniera. I modelli educativi, come la scuola o la famiglia, dovrebbero essere considerati come “terra di mezzo” e luogo di mediazione interculturale. La scuola infatti deve essere concepita come luogo di esercizio dei diritti del minore straniero. Il seguente lavoro contiene anche una ricerca sperimentale su come gli immigrati, inseriti all’interno di una classe scolastica, concepiscono la scuola italiana.
    Questa tesi è correlata alle categorie
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy