Home Sociologia
Home Sociologia
Le immigrate viste dai sardi. Immagini e stereotipi delle donne straniere nei quotidiani della Sardegna

Autore
Angela Piredda - Università degli Studi di Sassari - [2005-06]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 80 pagine
  • Abstract
    Questa tesi di ricerca, effettuata con metodologia qualitative e quantitative, tende a rilevare il peso delle donne immigrate sulla stampa locale sarda in termini di visibilità e dunque di indagare le rappresentazioni e gli stereotipi principali con cui i due maggiori quotidiani sardi, L'Unione Sarda e La Nuova Sardegna (di cui si sono analizzate le edizioni del 2005), descrivono le nuove presenze straniere.
    Gli aspetti innovati del lavoro che sottende la tesi sono principalmente due: l'utilizzo dell'ottica di genere in quando lo studio della rappresentazione femminile è associato all'indagine della rappresentazione che i quotidiani danno dell'uomo migrante, e la domensione territoriale: la Sardegna è infatti una regione che presenta delle peculiarità sul tema delle migrazioni, sia rispetto ai dati fisici del fenomeno che agli aspetti culturali. Essa infatti si presenta come terra di emigrazione e di immigrazione nello stesso tempo e ciò sembra incidere sull'approccio al fenomeno.
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy