Home Sociologia
Home Sociologia
L'influenza del marketing e della comunicazione pubblica nello stile alimentare dei bambini. Un caso di studio

Autore
Sara Micucci - Università degli Studi di Macerata - [2007-08]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 245 pagine
  • Abstract
    Alla luce delle numerose e forti polemiche sorte nel corso degli ultimi anni sul problema dello stretto rapporto tra l’esposizione al mezzo televisivo, in particolare ad alcuni messaggi pubblicitari, e le opinioni, le idee del mondo che i bambini si creano, la presente tesi vuole studiare l’influenza che i media, la pubblicità e i personaggi dei cartoni animati esercitano sui bambini, andando a modificare alcuni loro comportamenti collettivi, proprio in seguito alla fruizione del messaggio pubblicitario.
    Nella fattispecie ci occuperemo per la precisione dei comportamenti alimentari: vedendo come alcune pubblicità di alimenti ipercalorici abbiano favorito l’obesità infantile, specie se con l’ausilio di personaggi presi dal mondo dei cartoons. Ma il vero fulcro di questa tesi è la parte di ricerca sul campo. Abbiamo svolto una precisa indagine in un gruppo di bambine per capire se tutto ciò che pensavamo del legame tra mondo dei media e insorgenza dell’obesità, se le idee che ci eravamo fatti in proposito, consultando la copiosa letteratura sull’argomento, avevano un fondamento, se erano confermate nella nostra ricerca. Si tratta quindi di una ricerca propositiva, che nasce con l’intenzione di rispondere a questo quesito: se i personaggi del mondo dell’animazione, accompagnati a cibi non sani, esercitano un’influenza così forte sui bambini, tanto da indurli a tenere comportamenti alimentari scorretti, perché non creare alcune campagne, sempre con i personaggi dei cartoni animati, che incentivino invece un corretto stile di vita?
    Questa tesi è correlata alle categorie
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy