Home Sociologia
Home Sociologia
Professionisti, professionisti subordinati e capitale sociale. Un'analisi quantitativa e qualitativa

Autore
Silvia Gaia Valisi - Università degli Studi di Milano - Bicocca - [2007-08]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 97 pagine
  • Abstract
    La presente tesi verte sull'universo dei lavoratori con partita IVA. Questi soggetti, spesso rimasti marginali nelle ricerche sociologiche, si rivelano invece essere un elemento strategico nella trasformazione del mercato del lavoro italiano ed europeo.
    Nonostante infatti questi lavoratori abitualmente vengano annoverati tra il lavoro autonomo tradizionale, oggi sono aumentati i margini di incertezza sulla reale collocazione e sulle condizioni sostanziali di coloro i quali svolgono prestazioni professionali con partita IVA, fino ad arrivare in letteratura all’inclusione di una parte di questi lavoratori nell’area dell’atipicità. Come già emerso per i le collaborazioni continuate e continuative infatti, anche tra i lavoratori professionisti con partita IVA confluisce un vasto universo di lavoratori che hanno diversi livelli di autonomia, allocazione dei rischi e gradi di dipendenza.
    Di particolare interesse sembra la deriva impropria che a volte grava sui questi lavoratori: l’innescarsi di fenomeni di opportunismo contrattuale da parte dei datori di lavoro ha portato alla creazione, accanto a lavoratori professionisti dotati di un loro potere di mercato incorporato nel proprio bagaglio di competenze professionali, di figure che hanno molte caratteristiche della subordinazione (scarsa autonomia, subordinazione gerarchica, dipendenza economica) senza che queste rientrino sotto la legislazione del lavoro subordinato e sotto i vincoli che la norma imporrebbe.
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy