Home Sociologia
Home Sociologia
Processi di scolarizzazione: un percorso zingaro. Etnografia in una comunità di Rom rumeni a Roma.

Autore
Dori Damato - Università degli Studi di Roma La Sapienza - [2007-08]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 239 pagine
  • Abstract
    l'obiettivo della mia tesi è stato quello di comprendere e spiegare il processo di scolarizzazione così come viene condotto all'interno di una comunità di rom rumeni in cui ho svolto ricerca. Ho circoscritto la ricerca ad uno specifico insediamento sito a Roma in via Luigi Candoni, zona Magliana vecchia, all'estrema periferia ovest della città. Dopo aver evidenziato gli aspetti metodologici e il percorso che mi ha portato a conoscere la comunità in cui si è svolta la ricerca, affronto il tema della scolarizzazione degli zingari “dal di dentro”, seguendo cioè, attraverso un taglio etnografico, la storia dei rom rumeni residenti al campo, il processo migratorio che li ha condotti all'interno di esso e le strategie familiari messe in atto nei confronti dell'istituzione scolastica, tenendo presente la teoria ecologico-culturale sul rendimento scolastico delle minoranze di John U.Ogbu secondo cui,la dimensione storica, le modalità di riconoscimento e inserimento dei vari gruppi nella cultura dominante, ha un peso fondamentale nel definire l'esperienza scolastica e ciò dipende dal tipo di minoranza a cui si appartiene: autonoma, volontaria o involontaria. In altre parole, per comprendere pienamente la loro epistemologia sulla scuola e cioè i comportamenti, le decisioni e i progetti scolastici degli studenti e delle loro famiglie, è necessario prima comprendere i loro quadri di riferimento, i modelli culturali sulla scuola e le strategie educative della comunità. Ho cercato di delineare quali siano i quadri di riferimento culturali di questo specifico gruppo rom e successivamente indago sul modo in cui l'esperienza scolastica viene riferita dagli abitanti al campo. Dopo aver cercato di cogliere il punto di vista degli abitanti sulla scuola, nell'ultima parte della tesi si tratta di cogliere il punto di vista dei ragazzi a scuola, facendo emergere dai loro racconti quegli elementi che permettono di individuare nell'ambiente scolastico spazi di socialità e di vita culturale della comunità. Praticamente, a partire dalla descrizione della comunità, si vedrà come l'organizzazione sociale più ampia che caratterizza la maggior parte dei gruppi zingari, influisce nell'inquadrare l'orientamento culturale che assumono le interazioni e il processo di socializzazione dei ragazzi a scuola. L'accento, infatti, viene posto sulle loro capacità, in quanto attori sociali competenti, di reagire e interagire nelle situazioni in cui vengono a trovarsi nell'ambiente scolastico.
    Questa tesi è correlata alle categorie
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy