Home Sociologia
Home Sociologia
Tulumanya - Favole e leggende peruviane come strumento di mediazione interculturale nella scuola primaria

Autore
Francesca Buzzi - Università degli Studi di Milano - [2007-08]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 122 pagine
  • Abstract
    La narrazione è il luogo dell'incontro tra le storie di sé e quelle che hanno altre radici, è il terreno dello scontro dello scambio, il punto di partenza della nosra crescita attraverso l'arricchimento con l'immaginario e l'esperienza altrui. Il luogo in cui la distanza si annulla, lasciando il posto alla curiosità. La narrazione, dunque, è un potentissimo strumento trasculturale. Attraverso strumenti come favole, mit e leggende possiamo scoprire analogie e differenze, caratteristiche proprie di un gruppo,un paese, un popolo, un luogo un ambiente, un contesto che altrimenti sarebbero distanti. Essi permettono la scoperta di emozioni storie, la sperimentazioe di noi stessi e del rapporto con l'altro, ilconfronto e lo scambio. Ripropongo in questo lavoro una selezione di racconti, favole, miti e leggende della tradizione peruviana orientati ad alunni italiani e peruviani e al loro utilizzo in chiave interculturale nel contesto italofono della scuola primaria.
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy