Home Sociologia
Home Sociologia
L'identità omosessuale nella lingua e nella cultura cinese

Autore
Benedetta Barbagallo - Università degli Studi di Milano - [2006-07]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 52 pagine
  • Abstract
    L’omosessualità è un tema che negli ultimi quaranta anni a poco a poco è stato sempre più presente nei dibattiti pubblici e sociali del mondo intero; in questi giorni in Italia si continua a parlare dei DICO, il riconoscimento delle coppie di fatto, e quindi anche dei diritti degli omosessuali di sposarsi e adottare dei bambini. Anche in Europa il dibattito è molto acceso, e ci sono diversi stati che hanno legalizzato le unioni omosessuali.
    Dal momento che nel corso degli studi universitari ho indirizzato la mia preparazione verso le culture orientali, e poiché sono interessata alla questione del riconoscimento dei diritti umani, e in questo caso dei diritti degli omosessuali, ho scelto come argomento dell’elaborato finale l’analisi della situazione degli omosessuali dalla primissima Cina imperiale fino ai giorni nostri.
    Il testo si presenta come una “storia dell’omosessualità cinese”, caratterizzato da un’analisi dei fatti disposti in ordine cronologico; inoltre, viene affrontata un'analisi linguistica dei termini con cui gli omosessuali sono stati appellati nella storia cinese.
    L'ultimo capitolo tratta la storia più recente, con gli sviluppi della situazione degli omosessuali in Repubblica Popolare Cinese, Hong Kong e Taiwan.
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy