Home Sociologia
Home Sociologia
Le elezioni del 18 aprile del 1948 - I manifesti elettorali della D.C.

Autore
Francesco Blasi - Pontificia Università Salesiana - [2005-06]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 61 pagine
  • Abstract
    La tesi si propone un analisi della propaganda della Democrazia Cristiana attraverso l'analisi semiotica dei manifesti elettorali utilizzati dal partito di Alcide De Gasperi nelle elezioni del 1948. Per fare ciò si è primaditutto analizzato il manifesto pubblicitario ed in seguito quello politico. I campi che l'elaborato va a toccare sono quindi la comuicazione politica, la semiotica del manifesto e la propaganda. Oltre a ciò per contestualizzare la tesi si offre una panoramica della situazione politica sociale ed economica dell'Italia all'inIl lavoro è strutturato in tre parti, la prima introduttiva al periodo storico prescelto ed al panorama politico ed internazionale, con un approfondimento sulle figure di Alcide De Gasperi, leader della Dc. e Palmiro Togliatti, capo del partito comunista italiano ed i diversi schieramenti politici.
    Nella seconda parte l’attenzione è rivolta ai manifesti politici, partendo dalla genesi del manifesto, compiendo una disamina storica, per poi illustrarlo scientificamente e politicamente ed infine, l’aspetto elettorale, fornendo le chiavi di lettura e analisi tecnica.
    Infine nella terza ed ultima parte viene presentata la propaganda della Dc. del 1948, premettendole qualche concetto di base su che cosa sia la propaganda e presentando i migliori manifesti proprio della D.C., fino a concludere motivando la vittoria del partito di De Gasperi sul Fronte Nazionale di Togliatti.domani del secondo conflitto mondiale.
    Questa tesi è correlata alle categorie
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy