Home Sociologia
Home Sociologia
Emozioni, frames e decisioni: le basi emotive del processo decisionale

Autore
Valentina Mandelli - Università degli Studi di Milano - [2006-07]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 202 pagine
  • Abstract
    Ogni giorno, nello scorrere normale degli eventi, gli individui si trovano nella situazione di doversi confrontare con il problema della scelta. Ovviamente le scelte non sono tutte uguali, alcune non sono determinanti e vengono prese quasi inconsciamente, mentre altre invece vanno ponderate con accuratezza.
    Le variabili che influenzano il momento della decisione sono molte, tutte contribuiscono alla differenziazione dei corsi di azione possibili e alla creazione di una gerarchia di importanza. Ad esempio se, in autostrada, incappo in un ingorgo che non accenna a dipanarsi ed ho una certa fretta di raggiungere la mia meta, mi trovo nella condizione di dover prendere una decisione immediata. Le alternative che mi si propongono sono diverse, potrei aspettare che l’ingorgo si sblocchi, oppure decidere di immettermi nella corsia di emergenza, evitando il traffico e raggiungendo il punto d’arrivo in una maniera facile e veloce, seppur ai limiti della legalità. In una situazione simile, le variabili che entrano in gioco nella determinazione del comportamento da tenere sono diverse sia per natura che per caratteristiche: in primo luogo, a questa decisione è correlato un certo grado di incertezza, poiché non è possibile stabilire tutti gli eventuali esiti né le probabilità con cui questi potrebbero verificarsi. Inoltre risulta chiaro che tale scelta implica, oltre al calcolo razionale costi-benefici, una valutazione etica
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy