Home Sociologia
Home Sociologia
Il culto televisivo: il caso di Lost e del suo fandom

Autore
Morena Mancinelli - Università degli Studi Roma Tre - [2006-07]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 100 pagine
  • Abstract
    In questo lavoro si affronta l’analisi del fenomeno contemporaneo del culto televisivo e del fandom ad esso collegato, che si genera intorno alle fiction americane.
    Il culto televisivo ha una lunga tradizione ed è molto diffuso negli Stati Uniti; in Italia invece, si è ancora molto lontani dalle dimensioni che il fenomeno cultuale assume nei confronti delle fiction americane.
    Prima della diffusione massiccia di queste ultime nei nostri palinsesti, il fandom in Italia era essenzialmente letterario e cinematografico, tant'è che la letteratura sul fenomeno è quasi totalmente in lingua inglese e non ha traduzioni ed edizioni italiane. Lo scopo che questa tesi si prefigge è quello di dimostrare come un programma televisivo diventi di culto, analizzando contemporaneamente l’aspetto testuale, i contributi dei suoi fan in base ad un approccio costruttivista, e le strategie dell’industria mediale. Preme inoltre definire l’identità dell’appassionato della cult-testualità televisiva e le sue modalità fruitive. Per assolvere a ciò si è scelto, come caso di studio, tra le numerose serie americane contemporanee, la fiction Lost e le sue comunità di fandom. Al fine di raggiungere tale scopo si procede con un approccio multidisciplinare a cavallo tra sociologia, critica letteraria e filosofica, analisi antropologica, psicologia della ricezione.
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy