Home Sociologia
Home Sociologia
Prove di mediazione

Autore
Diego Bosco - Università degli Studi di Torino - [2006-07]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 230 pagine
  • Abstract
    Come è cambiata l'idea di comunicazione di prossimità, di radio locale in Italia, negli ultimi venti anni?
    Quali sono le origini e le peculiarità della radiofonia locale?
    Questa tesi offre un quadro del panorama radiofonico locale in Italia, in particolare puntando lo sguardo sui fenomeni di nascita e sviluppo di catene di radio locali a vocazione comunitaria ed informativa.
    La domanda a cui si vuole rispondere può sembrare utopica, ma in realtà sembra essere divenuta sempre più forte: come e in che modi viene concessa la partecipazione del cittadino nei media locali? Come si posizionano i media locali nel rapporto tra i cittadini e le istituzioni?
    Nel panorama attuale italiano il fenomeno delle radio comunitarie sembra tristemente scomparire, sotto la pressione delle sempre più stringenti leggi dell'economia di mercato, miranti al profito economico.
    In realtà basterebbe sostituire all'aggettivo economico, quello di "culturale", in modo tale da invertire una routine produttiva dell'informazione e dei programmi centrata sulla "disperata ricerca dell'audience".
    Eppure in Europa le radio locali pubbliche e comunitarie appartenenti a soggetti diversi come, ad esempio, le associazioni di cittadini sono una realtà ben radicata da molti anni, che permette la socalizzazione di una cultura partecipativa e democratica a partire dall'ambito locale.
    L'auspicio di questo lavoro è quello di fornire un piccolo, ma significativo contributo allo sviluppo di una logica alternativa al modello di radiofonia commerciale ormai globalizzato e, sotto molti aspetti, omogeneizzato.
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy