Home Sociologia
Home Sociologia
Il bullismo in classe: difese di un sistema

Autore
Loretta Carnevali - Università degli Studi di Urbino - [2006-07]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 54 pagine
  • Abstract
    Tra i contesti istituzionali e culturali per lo sviluppo del soggetto si annovera la scuola, sia in quanto istituzione preposta alla formazione e alla trasmissione delle conoscenze, sia in quanto sistema relazionale tra persone in formazione ed adulti di riferimento. Nel primo capitolo vengono discussi la definizione del termine bullismo, i diversi tipi e forme, l'andamento del fenomeno nelle scuole italiane e in particolar modo il profilo psicologico e relazionale del bullo e della vittima, anche in riferimento alle modalità relazionali assorbite dal nucleo familiare.
    Il secondo capitolo capitolo è dedicato al gruppo classe inteso come sistema, in cui ogni comportamento del singolo è un prodotto del clima relazionale. Vengono inoltre riferiti alcuni recenti fatti di cronaca.
    Nel terzo capitolo vengono prese in considerazione alcune possibili strategie di intervento per la prevenzione e lotta al bullismo facendo riferimento alle linee di indirizzo nazionale delineate dall'attuale ministro della Pubblica Istruzione G. Fioroni nella sua recente direttiva ministeriale, e al ruolo e ai compiti dell'educatore in qualità di promotore di un processo pedagogico significativo.
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy