Home Sociologia
Home Sociologia
Bioetica e scuola. La ricerca, il contesto, le prospettive

Autore
Togni Fabio - Università degli Studi di Bergamo - [2005-06]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 67 pagine
  • Abstract
    L'introduzione della bioetica come disciplina autonoma è invocata come indispensabile rimedio alla confusione del dibattito contemporaneo in ordine al giudizio morale della coscienza. Da più fronti sorge la necessità di introdurre una vera e propria disciplina che in modo interdisciplinare si occupi dei grandi temi che tanta parte hanno oggi nella scenza pubblica. La prima parte della tesi attraverso una ricerca quantitativa e qualitativa mira a verificare l'effettiva opportunità di tale proposta. Nella seconda parte vengono messe in rassegna le diverse impostazioni teoriche che soggiaciono alla bioetica tanto che sarebbe più opportuno parlare di bioetiche al plurale. Infatti la bioetica appare come la riproposizione in chiave scientifico-semplificatoria di un progetto di uomo che le diverse posizioni propongono. Nella terza parte viene messo in rilievo come la vera questione non sia quella dell'inserimento di una disciplina autonoma quanto piuttosto quello di intendere in un modo diverso la scuola e precisamente come "luogo di apprendimento-comprensione critica dei saperi mediante narrazioni di senso che addestrano alla “vita vera” e che sviluppino la capacità del pensiero" seguendo le lezioni di Morin, Bruner e soprattutto della Arendt.
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy