Home Sociologia
Home Sociologia
Attraverso lo schermo: i nuovi processi di costruzione dell'identità nella virtualità della rete. Il caso ''Second Life''

Autore
Daniele Papa - Università degli Studi di Firenze - [2007]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 58 pagine
  • Abstract
    Da dove veniamo? Chi siamo? Dove andiamo? Questo è il titolo di una delle tele più inquietanti del celeberrimo pittore Paul Gauguin, che diventa emblematico di come tutto il Novecento sarebbe stato un secolo in cui l'identità avrebbe vissuto la sua più profonda problematizzazione.
    Un dibattito che ancora oggi sembra essersi complessificato: dopo che è stata abbracciata una concezione post-moderna dell'identità (come qualcosa di fluido e dinamico, oggetto di continue revisioni e trasformazioni) l'esperienza della realtà virtuale sembra aver posto nuovi interrogativi. In comunità come quella di Second Life gli utenti non solo posso costruirsi un'edificio identitario ex novo, ma possono avere l'esperienza di assumere le sembianze di più persone diverse.
    "Che cos'è l'io, quando si comporta come una società?" Questo è l'interrogativo che muove la sociologa Turkle, un'interrogativo che muove anche l'intento di questa Tesi.
    Questa tesi è correlata alle categorie
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy