Home Sociologia
Home Sociologia
L'arte del viaggiare: l'etnografia del pendolare

Autore
Laura Lucchese - Università degli Studi di Milano - [2004-05]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 56 pagine
  • Abstract
    Ci sono tantissimi modi di viaggiare e interpretare la parola viaggio; tutti in un modo o nell'altro ne sono coinvolti: viaggiare non è solo un'esperienza che implica uno spostamento, si può fare anche restando immobili, leggendo un libro o scrutando l'orizzonte. Oggi, si può viaggiare nei modi più diversi, grazie a mezzi impensabili fino a qualche decennio fa: innovazione tecnologica e internet hanno permesso lo sviluppo di un mondo virtuale, che si esprime attraverso un "viaggio senza partenza".
    Ho affrontato il tema del viaggio perchè mi chiedevo quale potesse essere il motivo che spinge gli individui ad essere sempre in movimento e per questo ho preso in considerazione la categoria dei pendolari. Soggetti che viaggiano ogni giorno, vivono e interagiscono durante la maggior parte del loro tempo in una città che non è casa loro, in una condizione di spaesamento iniziale e in contatto continuo con l'alterità.
    Il primo capitolo segue gli sviluppi della società contemporanea, partendo dalla nascita dello stato moderno e del tempo libero, che oggi è diventato un'occasione per far turismo. Il viaggio "contemporaneo" è tipico di una società disposta a spostarsi altrove e nel quale, gioca un ruolo fondamentale il fenomeno della globalizzazione. Tale fenomeno segna un passaggio d'epoca: annullamento delle distanze, sviluppo dei mezzi di comunicazione e di trasporto; ridefinizione delle parole spazio e tempo, con la sempre più crescente deterritorializzazione e compressione spazio - temporale. In seguito, si è analizzato come questi fattori, oggi, si siano ripercossi nel turismo, attraverso un percorso che va dal turismo di massa ad uno sguardo del turista nella società contemporanea, fino al lavoro, attraverso l'etnografia del pendolare.
    L'etnografia sarà il principale soggetto del secondo capitolo, durante il quale dopo aver definito il fenomeno del pendolarismo e la figura del pendolare, in continuo contatto con la flessibilità, mi son addentrata nella sua vita quotidiana. Si passa attraverso le loro esperienze, durante il loro attraversamento dello spazio, dalla novità alla routine attraverso delle interviste e studiando i tipici comportamenti da vagone, con un continuo scambio di ruoli.
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy