Home Sociologia
Home Sociologia
Aggressività e violenza negli stadi: il fenomeno degli ultrà

Autore
Marco Giuliani - Università degli Studi di Perugia - [2003-04]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 37 pagine
  • Abstract
    Introduzione generale

    Dove esiste l'individuo esiste una società. Il comportamento umano si sviluppa e si struttura attraverso la relazione con le persone che appartengono allo stesso ambiente. La socializzazione è una caratteristica connaturata alla condizione umana ed è un processo che inizia nella prima infanzia, fin dal momento della nascita e progredisce per tutta l'esistenza di un individuo attraverso modelli di comportamento accettati in una determinata cultura. Con il termine socializzazione viene indicato il processo mediante il quale a un nuovo membro di un gruppo sociale vengono trasmessi i valori, le abitudini, le norme, gli atteggiamenti, le credenze e gli standard di comportamento e di giudizio che sono condivisi dai membri preesistenti del gruppo stesso.
    Le diverse concezioni della socializzazione rispettano le posizioni teoriche delle varie discipline. Per la psicologia il focus di interesse per ciò che concerne tale processo è incentrato sulla funzionalità che la socializzazione ha per l'efficace integrazione dell'individuo. Responsabili della trasmissione dei valori sono le agenzie di socializzazione:

    1. la famiglia come fonte principale di trasmissione di norme sociali;
    2. la scuola come fonte istituzionale di socializzazione;
    3. il gruppo dei pari che ricopre un ruolo fondamentale del processo di socializzazione.

    Nel secondo capitolo viene presa in esame l’influenza sociale.

    Lo studio dell'influenza sociale approfondisce le modalità con cui i processi mentali, le emozioni e i comportamenti degli individui (o dei gruppi) sono modificati dalla presenza (effettiva o simbolica) di altri individui (o gruppi).

    In questo capitolo vengono menzionati i tre tipi principali di influenza: a) influenza della maggioranza, b) influenza dei mass-media, c) influenza della minoranza, per introdurre l’argomento trattato nel terzo capitolo, ovvero la violenza negli stadi e il fenomeno degli ultrà. Il collegamento va individuato nella funzione svolta dall’influenza sociale, nel senso che le persone entrano in contatto tra di loro all’interno di un determinato ambiente sociale, scambiando opinioni, emozioni, stati d’animo ed è facile quindi in queste circostanze di contatto modificare il proprio pensiero, uniformandolo a quello di altre persone o gruppi di persone, creando quindi una catena di influenze reciproche che conduce alla formazione di masse omogenee o se vogliamo di gruppi organizzati secondo delle norme standard di comportamento; è il caso, appunto, degli ultrà che lo Zingarelli definisce come:

    Tifoso fanatico di una squadra sportiva, inserito di solito in un gruppo.

    Inquadrare il fenomeno degli ultrà e della violenza negli stadi è molto complesso e strettamente legato al calcio, come mezzo di espressione, ed alla società giovanile in generale che si evolve di pari passo con i mutamenti sociali ed economici del contesto di appartenenza. L'ultrà è una cellula della società contemporanea che essa stessa ha costruito e alimentato nel tempo.
    Il gioco del calcio è espressione di interessi economici e dinamiche psico-sociali che condizionano sia le modalità di fruizione dello spettacolo Mass-mediatico, sia le modalità di partecipazione diretta all'evento da parte del pubblico.
    Esso non è solo un'attività sportiva e presenta dunque connotati non facili da riportare in schemi concettuali ed interpretativi validi per lo sport in generale.
    Da una parte la spettacolarizzazione dello sport nella società dei consumi sembra ormai aver assimilato lo sport all'industria dello spettacolo riducendolo a puro oggetto di consumo per le masse. Dall'altra, il ruolo autonomo degli spettatori e dello sportivo, fatto di rituali complessi in cui sono celebrate le metafore dominanti della vita sociale fanno del calcio oggi uno sport in cui convergono tendenze conflittuali della società che possono così in esso essere radicalizzate e rese teatrali.
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy