Home Sociologia
Home Sociologia
Fede musulmana e pregiudizio nel bellunese, il ruolo dell'orientamento religioso, delle variabili di personalità e delle emozioni

Autore
Eleonora Riva - Università degli Studi di Padova - [2005-06]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 118 pagine
  • Abstract
    Con questa ricerca si è voluto verificare il ruolo di due importanti variabili di personalità, l’Autoritarismo e l’Orientamento alla Dominanza Sociale, e di altre variabili quali l’Orientamento religioso, identificazione e le emozioni, nello specifico ansia ed empatia, nella produzione e riduzione del pregiudizio, sia per effetto diretto che indiretto, agendo quindi come mediatori.
    Nel capitolo 1 vengono elencate alcune delle principali definizioni di pregiudizio che la letteratura, negli ultimi 100 anni, ha prodotto. Dopodichè viene illustrata una rassegna dei più significativi studi riguardo i due filoni principali della ricerca: da una parte, l’origine del fenomeno fatta risalire alla prospettiva individuale, dall’altra l’analisi del fenomeno a livello intergruppi, con un accenno alle critiche riservate all’approccio del primo tipo. Viene anche fatto accenno alla teoria dell’identità sociale, a sostegno della seconda prospettiva, e ad uno dei contributi più forti alla disciplina sulla riduzione del pregiudizio, se considerato nella sua connotazione più negativa. Successivamente si passa in rassegna il rapporto tra emozioni e pregiudizio, nel tentativo di colmare le lacune teoriche che attualmente lasciano in bianco le pagine della psicologia sociale odierne in cui gli studiosi vorrebbero presto poter dare spiegazione al passaggio dal contatto al miglioramento delle relazioni intergruppi. In particolare abbiamo parlato di empatia ed ansia.
    Nel capitolo 2 viene illustrato il ruolo dell’orientamento religioso nella formazione e riduzione del pregiudizio. Vengono presi in rassegna, in particolare, due studi, dopo una panoramica sul substrato teorico su cui questi poggiano. In primo luogo, il modello bipolare di Allport, successivamente il successivo importante contributo allo studio della relazione tra religiosità e pregiudizio: il modello a tre dimensioni di Batson.
    Nel capitolo 3 vengono illustrate le variabili di personalità Autoritarismo ed Orientamento alla Dominanza Sociale; per ciascuna, dopo una panoramica teorica, viene riportata l’implicazione pratica nella formazione del pregiudizio con un accenno al rapporto tra Autoritarismo e minaccia percepita.
    Nel capitolo 4 si è fatta una prima descrizione della situazione dell’immigrazione nella Provincia di Belluno. Il resto del capitolo è dedicato alla descrizione della strutturazione della ricerca, i dati relativi ai partecipanti, lo strumento utilizzato e le ipotesi che hanno guidato l’intero lavoro.
    Nel capitolo 5 vengono riportati i risultati e descritte le analisi psicometriche utilizzate.
    Il capitolo 6, infine, è dedicato al riepilogo del lavoro ed al commento dei risultati.
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy