Home Sociologia
Home Sociologia
Mutamenti del lavoro tra dipendenza e autonomia. Un inquadramento teorico ed una ricerca in Emilia Romagna

Autore
Giovanni Cellini - Università degli Studi di Bologna - [1999-00]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 150 pagine
  • Abstract
    Nella prima parte della nostra dissertazione abbiamo approfondito, attraverso un inquadramento teorico, l'evoluzione del lavoro indipendente in Italia, ponendo questo fenomeno in relazione alla riorganizzazione dei sistemi di produzione nel contesto delle aree territoriali ad economia diffusa. Si sono analizzati, in particolare, i processi di flessibilizzazione e di scomposizione del lavoro, che hanno fatto emergere nuove condizioni occupazionali, considerate "atipiche" ed in alcuni casi difficilmente classificabili entro la dicotomia lavoro indipendente-dipendente. In questa ottica, ci siamo concentrati su una particolare categoria di lavoratori "atipici", quella cioè ascrivibile all'universo dei collaboratori coordinati e continuativi (o "parasubordinati"). In riferimento alla diffusione di questa condizione occupazionale è stata svolta una ricerca empirica, illustrata nella seconda parte della tesi, che ha avuto come contesto di riferimento quello dell'Emilia-Romagna e, specificatamente, della città di Bologna.
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy