Home Sociologia
Home Sociologia
La pluralità delle intelligenze

Autore
Federica Bosco - Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli - [2004-05]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 160 pagine
  • Abstract
    Lo studio delle differenze individuali ha interessato da anni diverse sfere, quella emotiva, quella motivazionale ma soprattutto quella intellettuale; proprio di questa area cognitiva ci si è interessati attraverso test di intelligenza, della misurazione e rilevazione di differenze quantitative basandosi inizialmente su un concetto unico e generele di intelligenza. Passando in rassegna la letteratura appare evidente il tentativo di diversi studiosi (in particolare Gardner) di concentrare l'attenzione sempre più sulle caratteristiche che differenziano gli individui piuttosto che sui tratti comuni. A partire quindi da studi che considerano l'intelligenza come unica abilità generale, si è assistito ad un proliferare di teorie che hanno dapprima enfatizzato l'importanza di diverse sotto abilità specifiche e solo successivamente hanno svolto lo sguardo a differenti modalità nell'elaborazione dell'informazione. Diverse abilità quindi che caratterizzano in modo decisivo o meno ciascuno di noi.
    In questa trattazione inoltre si è analizzato come le pluralità delle intelligenze hanno hanno una loro ripercussione in campo didattico ed educativo.
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy