Home Sociologia
Home Sociologia
Al limite della danza. Studio antropologico di due laboratori di danza contemporanea.

Autore
Daniela Lucato Formentin - Università degli Studi di Padova - [2004-05]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 100 pagine
  • Abstract
    Questo lavoro e`una ricerca sulla possibilita`della danza di essere un oggetto antropologico. Sono indagate le possibilita` del corpo, principale oggetto dela danza, di essere un linguaggio condiviso dai danzatori che permette una maggior conoscenza di se` e degli altri, rendendo possibile a chi lo interpreta di elaborare un modello concettuale per la conoscenza della societa`a cui appartegono i danzatori.
    Il lavoro e`stato svolto su due laboratori di danza contemporanea.
    Ho utilizzato due metodi d’indagine: l’osservazione partecipante, perché frequentavo e partecipavo attivamente alle lezioni tenendo ogni giorno un diario, e il metodo delle interviste con risposta non strutturata che ho sottoposto separatamente alle due insegnanti e a quindici danzatori di entrambi i gruppi dopo la fine dei laboratori.
    In questa ricerca emergono alcuni tratti fondamentali propri, fra tutte le discipline artistiche, specificamente alla danza contemporanea: primo fra tutti, l’individuazione del corpo come luogo simbolico di creazione di identità.
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy