Home Sociologia
Home Sociologia
Generazione post-walkman. Analisi delle strategie d'uso dei lettori MP3 portatili

Autore
Roberta Anastasia - Università degli Studi di Roma La Sapienza - [2005-06]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 251 pagine
  • Abstract
    Oggetto della tesi é lo studio della relazione che intercorre tra utente e lettore portatile di MP3. Questo studio si situa nel filone di ricerche che studia la relazione fra utente e artefatto tecnologico. Ci interessa analizzare le dinamiche di questa relazione e il significato che il lettore MP3 assume all’interno di essa.
    Il rapporto tra individui e artefatti tecnologici è reso complesso da quella che Silverstone chiama “doppia articolazione”. Gli artefatti tecnologici sono allo stesso tempo oggetti e media, e quindi da un lato rivestono un’importanza per i contenuti mediali che forniscono, e allo stesso tempo ricoprono un ruolo fondamentale nelle nostre vite come tecnologie in quanto tali. Perchè studiare le tecnologie legate alla musica? Perchè la musica registrata è onnipresente nella nostra società. É presente a volte come sottofondo, altre volte in primo piano, in tutti i luoghi pubblici e privati; occupa gli spazi del relax e quelli dedicati alle attività lavorative. Dal centro commerciale all’intimità della nostra casa, nell’automobile come nell’ascensore, negli stadi e nei pub, la musica è ovunque. E’ parte delle nostra pratiche culturali e delle nostre vite. Plasma la nostra cultura e a sua volta ne è plasmata. Nell’evoluzione delle tecnologie legate alla musica si può osservare una traiettoria di crescente privatizzazione dell’ascolto. La diffusione del lettori portatili di MP3 in questi anni è cresciuta a ritmi straordinari: secondo un’ indagine del 2006 di Gestinmpresa, realizzata per conto dell’Associazione Italiana Editori, circa il 53% dei giovani fra i 18 e i 24 anni possiede un lettore MP3 o iPod. Ed inoltre, il tempo per il consumo di musica attraverso le nuove tecnologie (4 ore) sta raggiungendo quello impiegato per usare Hi-fi e radio tradizionali (7 ore).
    Per indagare il mondo dei possessori di MP3, abbiamo analizzato un campione casuale di 25 studenti universitari dell’Università “La Sapienza di Roma”, di età compresa fra i 20 e i 30 anni. Sono state effettuate delle interviste semi-strutturate utilizzando il modello dell’addomesticamento (Silverstone, Hirsch, Morley, 1992), uno strumento che aiuta il ricercatore a studiare il processo di integrazione culturale dell’artefatto tecnologico nell’universo simbolico del soggetto. Il lavoro culturale e simbolico dell’individuo si svolge in quattro fasi: appropriazione, oggettificazione, incorporazione, conversione. Queste fasi sono correlate tra di loro, in un processo in continua evoluzione.

    Questa tesi è correlata alle categorie
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy