Home Sociologia
Home Sociologia
I colloqui di comprensione e di aiuto

Autore
Fabiana Pancaldi - Università degli studi di Genova - [2004-05]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 268 pagine
  • Abstract
    Ciò che viene proposto in queste pagine è una riflessione che parte dalla lettura del testo “Apprendere il counseling” di Roger Mucchielli; a tal proposito sono stati considerati quelli che dall’Autore vengono stimati come i principali colloqui di comprensione e aiuto: il colloquio nel counseling, il colloquio nella selezione del personale, il colloquio nella ricerca motivazionale, il colloquio di consulenza e diagnosi e il colloquio nella psicoterapia. Per rendere la dissertazione più chiara e agevolmente consultabile mi è parso opportuno corredare la presente tesi con due capitoli riguardanti rispettivamente la comunicazione e il ruolo dell’educatore professionale come operatore sociale di rete, nonché con delle interviste a professionisti qualificati.
    L’obiettivo verso il quale questo lavoro tende, è essenzialmente quello di identificare nell’aiuto il fine principale di colloqui apparentemente (ma spesso sostanzialmente) diversi tra loro. A livello di metodologie, tecniche, strumenti, questi colloqui divergono, ma allorché il fine è quello della comprensione e dell’accettazione dell’Altro si riscontrano notevoli punti in comune. Anzitutto un atteggiamento empatico, che porta con sé una tensione all’ascolto autentico e profondo e poi una propensione al non-giudizio, che non significa astensione assoluta da qualsiasi tipo di coinvolgimento, ma semmai interesse effettivo verso la realtà altrui.
    Per cercare di raggiungere questo scopo mi è parso opportuno analizzare i fondamenti che “reggono” ciascun colloquio, nonché le fasi che li articolano e gli obiettivi che li orientano. Emerge una volontà comparativa ma, contemporaneamente, anche la necessità di evitare qualsiasi riduzione di un colloquio all’altro, al fine di rendere a ciascuno la propria peculiarità. Per corredare alcuni dei capitoli che compongono il presente lavoro, ho voluto intervistare alcuni professionisti, per verificare se, come e quanto essi considerino possibile indirizzare questi colloqui verso la medesima meta: l’aiuto.
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy