Home Sociologia
Home Sociologia
Kieslowski: i tre colori della speranza - Film blu, Film bianco, Film rosso: una trilogia per comunicare

Autore
Sergio Mangano - Università degli Studi di Palermo - [1998-99]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 140 pagine
  • Abstract
    Questo lavoro si propone di analizzare il linguaggio filmico e il registro espressivo-comunicativo del regista polacco K. Kieslowski, con particolare riferimento alla sua ultima produzione artistica: Film blu, Film bianco, Film rosso. La prospettiva da cui si esplora l'universo comunicativo kieslowskiano è incentrata sulla "poetica della speranza" che scaturisce da una dichiarazione dello stesso regista. Kieslowski coltiva "la speranza che comunicare sia possibile" e a partire da questa convinzione costruisce la sua trilogia, nella quale ciascuno dei tre film rappresenta una tappa significativa nel percorso concettuale e poetico che conduce i protagonisti ad una "apertura verso il meglio". Con tale espressione Kieslowski prospetta la comunicazione come "scelta" e come "possibilità".
    Questa tesi è correlata alle categorie
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy