Home Sociologia
Home Sociologia
Lo sviluppo cognitivo nei suoi aspetti socio-relazionari

Autore
Nicola Materdomini - Università degli Studi di Macerata - [2001]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 53 pagine
  • Abstract
    Le difficoltà di apprendimento, quando non derivano da un evidente danno organico o biologico, hanno un fondamento nell'ambiente familiare o sociale. Alcuni bambini, pur avendo un potenziale intellettivo normale, risentono di una mancanza di interazione tra sè stessi e le persone che li circondano. Questo comporta un ritardo nello sviluppo delle strutture comunicativo-linguistiche che non permette loro un congruo sviluppo del pensiero logico, dell'intelligenza e del linguaggio. Nè derivano comportamenti diversi che vanno dall'aggressività alla sottomissione, dalla rabbia alla passività, atteggiamenti di frustrazione
    o di superiorità. Partendo dalle teoria del Piaget sullo sviluppo e sull'evolversi dell'intelligenza si analizzerà quali sono le fasi e i momenti formativi per uno sviluppo armonico delle capacità cognitive del bambino.
    Questa tesi è correlata alle categorie
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy