Home Sociologia
Home Sociologia
Ambiente e tempo libero nella vita degli adulti.

Autore
Luciano De Leo - Università degli Studi di Cassino - [2004-05]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 133 pagine
  • Abstract
    Il tempo libero è sempre esistito in tutte le epoche e civiltà, ma risultava appannaggio esclusivo delle classi elevate, le quali, erano esonerate da preoccupazioni materiali, affidate prevalentemente alle classi inferiori.
    Per lungo tempo si è ragionato in termini dualistici tra tempo libero e lavoro, l’uno in contrapposizione all’altro, o anche definito come negazione dell’altro. L’immagine del lavoro, come dura fatica, e quasi in contrasto con le peculiarità ed aspirazioni dell’uomo, è già presente nel libro della Genesi. Il lavoro, se da un lato si riveste di una valenza negativa, perché diviene espressione della condanna e segno di un qualcosa che è stato tolto all’uomo, dall’altro trova una sorta di rivalutazione per i “frutti” che consente di ottenere. All’uomo, vittima ma pur sempre superiore rispetto agli altri esseri viventi, è data la possibilità di riscatto e di tornare ad essere dominatore, mediante un uso equilibrato e ben orientato delle proprie potenzialità.
    E’ questo un invito a meglio riflettere sulle dimensioni in gioco, un prodromo dell’eterno conflitto tra lavoro e tempo libero, o vuole essere una chiave di lettura per riuscire a dare spazio ad un tempo dell’uomo?
    Gran parte delle azioni umane gravitano su queste due sfere ed è interessante osservare le diverse valenze di cui esse sono andate arricchendosi, per coglierne le relazioni e gli elementi venutisi nel tempo a definire.
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy