Home Sociologia
Home Sociologia
Lo spazio nell'analisi sociologica. I simboli spaziali come oggetti culturali: il caso del ponte sullo stretto di Messina

Autore
Tommaso Altamura - Libera Univ. degli Studi Maria SS.Assunta-(LUMSA) di Roma - [2002-03]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 159 pagine
  • Abstract
    Il nucleo centrale della tesi è la trattazione del progetto del ponte sullo Stretto di Messina come un oggetto culturale e mediatico.
    Per arrivare a queste conclusioni prendo le mosse da due strade principali: quella dello spazio nell'analisi sociologica e quella dell' "oggetto culturale" per come è stata elaborata dagli studiosi della sociologia dei processi culturali.
    Il primo percorso parte da Georg Simmel che, unendo un’impostazione filosofica ad un vivace interesse sociologico, ha scritto pagine importanti in cui le caratteristiche elementari dello spazio diventano oggetto di reinterpretazione di forme e interazioni sociali.
    Poi l'attenzione è stata focalizzata sul francese Marc Augè e sul suo progetto di analisi della surmodernità attraverso la definizione dei “nonluoghi” in cui viene esperita un nuovo tipo di socialità, che offre spunti inediti e complessi all’occhio del sociologo contemporaneo.
    Due approcci distinti dunque, ma una comune spiccata sensibilità nello studio della categoria spaziale colta attraverso la centralità della dimensione simbolica e culturale. Sarà proprio su questo livello che si snoderà principalmente l'analisi e l’occasione per dimostrare l’inevitabile legame tra queste due componenti (quella simbolica e quella culturale) e il contesto spaziale ci sarà data dal caso del ponte sullo Stretto di Messina.
    La particolare relazione tra quella che sembra essere solo un’opera di ingegneria e il luogo in cui dovrebbe sorgere, reca con sé delle implicazioni culturali molto complesse e degli aspetti di forte problematicità sociale.
    Lo strumento concettuale dell' “oggetto culturale” è importante, a questo punto, per individuare il significato sociale di un luogo geografico(i cui tratti peculiari sono analizzati all'interno della tesi). Ma per evidenziare ancora meglio questo aspetto, analizzeremo il dibattito mediatico attorno all’oggetto culturale “ponte sullo Stretto”. La nostra ipotesi è che tale produzione culturale sia testimonianza diretta del modo di percepire uno spazio come espressione primaria dell’identità personale e del gruppo sociale di riferimento.
    Dopo aver evidenziato come lo scontro culturale e sociale si intersechi fortemente col semplice dibattito tecnico su questo progetto, i simboli spaziali non figurano solo come ambiti di socializzazione o di riferimento culturale ma catalizzano anche le tensioni esistenti tra processi di globalizzazione e comunità locali. Il percorso della tesi si conclude,quindi, affacciandosi sulla tematica dell'identità "meridiana" e sulla natura dei processi di sviluppo in quello spazio antropologico,sociale e culturale che è il Mar Mediterraneo.
    Questa tesi è correlata alla categoria
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy