Home Sociologia
Home Sociologia
Dinamiche organizzative e strumenti aziendali per promuovere l'occupazione di donne e giovani in Italia

Autore
Gaia Bernardini - Università degli Studi di Pisa - [2004-05]
Documenti
  • Preview
  • Indice
  • Bibliografia
  • Tesi completa: 140 pagine
  • Abstract
    Il mio lavoro conduce l’analisi di due strumenti organizzativi, il CONTRATTO DI INSERIMENTO e il CONTRATTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE.
    Entrambi, previsti dalla LEGGE BIAGI e attuati con il decreto legislativo 276/2003, sono fondamentali per raggiungere gli obiettivi, definiti in sede europea, relativamente ai tassi di occupazione generale e femminile.
    L’approccio è principalmente organizzativo in quanto vengono valutate le implicazioni derivanti per l’azienda dall’uso di queste tipologie contrattuali.
    Vi sono però valutazioni giuridiche, in quanto la trattazione parte dall’analisi di testi normativi, e sociologiche, poiché vengono analizzate le implicazioni derivanti dalle interazioni dei soggetti con il mercato del lavoro.
    L’analisi parte dall’osservazione e dallo studio del MERCATO DEL LAVORO ITALIANO, con le sue peculiarità e disfunzioni, sulla base di quanto emerge anche dall’ ultimo rapporto ISTAT.
    Questo approccio permette di valutare la situazione alla luce degli obiettivi europei per il tasso di occupazione femminile e generale, da raggiungere entro il 2010.
    In tal modo viene condotta un’analisi approfondita sugli strumenti che la Legge Biagi prevede a tale proposito per vedere come essi possano trovare reale utilizzo all’interno dei contesti aziendali:è possibile coniugare flessibilità, professionalità e pari opportunità, senza cadere nella trappola della precarietà e della segregazione occupazionale?
    Questa tesi è correlata alle categorie
    ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy