Home Sociologia
Home Sociologia
Reverse Marketing
Letteralmente il reverse marketing significa “marketing al contrario" e si basa sull’assunto che il vero capo dell’azienda sia il consumatore ed esso viene prima dell'azienda stessa. Insomma, invece di marketing business to consumer (BtoC), qui si parla di marketing consumer to business (CtoB) e di Customer manager e non di Product Manager.

Il concetto di riverse marketing si presenta come un’evoluzione del marketing orientato alla qualità ed al cliente ed è stato esposto per la prima volta da M. R. Leenders e D. L. Blenkhorn già nel 1987 (Reverse Marketing: The new Buyer Supplier Relationship, Free Press, 1987); solo che allora i tempi non erano ancora maturi perché le loro tesi venissero accolte dalle aziende, ed il riverse marketing ha dovuto attendere una decina di anni per diffondersi.

Il riverse marketing ha molti fattori in comune con il marketing one to one. La differenza giace nel fatto che laddove il marketing one to one punta alla personalizzazione del dialogo, limitandosi però alla centralità del cliente, il reverse marketing, invece, cerca di evidenziare e sfruttare anche i numerosi vantaggi che possono scaturire dall’intero ambiente esterno.

Nel reverse marketing, cioè, l’idea di centralità del cliente evolve in quella di centralità del mondo esterno.


Per un maggiore approfondimento, leggi l'articolo Le nuove forme di marketing non convenzionale - I° parte

Tratto dalla tesi di Valentina De Giorgio, I nuovi metodi per comunicare l'impresa: marketing laterale, marketing non-convenzionale e nuove strategie di ricerca sul consumo
  • Abitudini
  • Accounts (Etnometodologia)
  • Agenda Setting
  • Agil, modello
  • Animismo
  • Anomia
  • Apprendimento
  • Aspettative
  • Assimilazione
  • Attendibilità (metodologia della ricerca sociale)
  • Azione
  • Azioni posite (affermative actions)
  • Brainstorming
  • Burocrazia
  • Centro commerciale integrato
  • Ceto
  • Clandestino
  • Classe
  • Comportamentismo
  • Comunicazione di massa
  • Comunità
  • Conflitto (sociale)
  • Conformismo
  • Connotativo
  • Convenience Goods
  • Coscienza collettiva
  • Costruzionismo
  • Cultura
  • Denotativo
  • Densità
  • Determinismo
  • Devianza
  • Digital Divide
  • Displacement
  • Egemonia
  • Eterogenesi dei fini
  • Etnocentrismo
  • Etnologia
  • Etnometodologia
  • Euristica
  • Evoluzionismo sociale
  • Famiglia
  • Fenomenologia
  • Focus group
  • Folla
  • Frames (Framing)
  • Funzionalismo
  • Genere
  • Gentrification (gentrificazione)
  • Gruppo sociale
  • Guerrilla communication
  • Guerrilla marketing
  • Habitus
  • HDI (Human Development Index)
  • Hobo (Neil Anderson)
  • Idealtipo
  • Impulse Goods
  • Indicalità
  • Integrazione sociale
  • Interazione
  • Interazione comunicativa (Interazionismo simbolico)
  • Interazionismo simbolico
  • Interculturalismo
  • Ipertesto
  • Istituzione
  • Leadership
  • Linguaggio (linguistica)
  • Luogo comune (tόpos)
  • Macrosociologia
  • Marketing one to one
  • Marketing relazionale
  • Metissage (Acculturazione e trasformazione)
  • Metodo comunitario
  • Metodo intergovernativo
  • Mobbing
  • Mobilità sociale
  • Movimenti sociali
  • Multiculturalismo
  • Mutamento sociale
  • Neofunzionalismo
  • News Making
  • Oggettivismo
  • Pari opportunità
  • Partecipazione politica
  • Permission Marketing
  • Pilastri dell'Unione Europea
  • Positivismo
  • Posizionamento (marketing)
  • Profezia autoavverantesi
  • Razionalizzazione
  • Reclutamento
  • Refurbishment
  • Regressione (statistica)
  • Relazione sociale
  • Reverse Marketing
  • Rischio - Società del rischio
  • Rito (o Rituale)
  • Ruolo
  • Seconda generazione
  • Segmentazione (marketing)
  • Segno (linguistica)
  • Serendipity
  • Significante (linguistica)
  • Significato (linguistica)
  • Simplicity marketing
  • Socializzazione
  • Sociogramma
  • Soggettivismo
  • Stalking
  • Stereotipo
  • Straining
  • Stratificazione sociale
  • Strutturalismo
  • Sui generis (Società)
  • Sviluppo umano
  • Tabù
  • Taylorismo
  • Teoria dei crime pattern
  • Teoria dell'etichettamento (labelling theory)
  • Teoria della dependencia
  • Teoria della finestra rotta (Broken Window Theory)
  • Teorie di medio raggio
  • Validità (metodologia della ricerca sociale)
  • Viral marketing (marketing virale)

  • ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy