Home Sociologia
Home Sociologia
Istituzione
Nel linguaggio comune quando si parla di istituzione ci si riferisce ad organizzazioni che comprendono persone e norme per le loro condotte o a entità sovra-individuali come lo stato, la chiesa etc.
In sociologia, al contrario, con il termine istituzione si intendono dei modelli regolatori ossia un sistema di norme imposti dalla società alla vita sociale degli individui (il linguaggio, la famiglia etc.).

La caratteristica fondante un'istituzione è innanzitutto l'estrinsecità, ossia le istituzioni sono percepite dagli individui come realtà esterne. A tal proposito si consideri l'opera di Durkheim sull'esteriorità dei fatti sociali che si impongono agli individui indipendentemente dalla loro volontà.
Un secondo aspetto è l'obiettività: le istituzioni sono esperite dagli individui come obiettive, ossia esiste un insieme di regole e condotte corrette che caratterizzano l'istituzione, come ad esempio vi è un italiano corretto ed uno scorretto.

Un terzo punto derivante dal primo è il potere coercitivo di un'istituzione: ciò significa che la violazione delle norme di un'istituzione genera sempre una reazione, ossia la sanzione. Infrangere una norma del linguaggio può generare diversi gradi di sanzione: da un brutto voto ad un esame ad una riprovazione morale all'interno di un gruppo di persone.

Un quarto aspetto è la dinamicità delle istituzioni: l'insieme di regole e norme fondanti un'istituzione non è immobile nel tempo, esso è continuamente ritrattato e modificato attraverso le pratiche sociali. Così, ad esempio, il linguaggio dei nostri nonni è differente dal linguaggio odierno degli sms.
Un'altra caratteristica fondamentale dell'istituzione è la tendenza alla legittimazione (quella che Durkheim definiva autorità morale) in quanto l'istituzione non si impone all'individuo solo per il semplice fatto che attraverso la sanzione è percepita come un dovere, ma anche perché è esperita dall'individuo come desiderabile (è il fatto sociale di Durkheim che può essere riassunto nella formula del “mi tocca” sia nel senso di dovere sia nel senso di desiderabilità).

Un ultimo aspetto caratterizzante l'istituzione è la sua storicità, ossia è dotata di una storia attraverso la quale è possibile ripercorrerne i mutamenti e affrontare analisi comparative.
  • Abitudini
  • Accounts (Etnometodologia)
  • Agenda Setting
  • Agil, modello
  • Animismo
  • Anomia
  • Apprendimento
  • Aspettative
  • Assimilazione
  • Attendibilità (metodologia della ricerca sociale)
  • Azione
  • Azioni posite (affermative actions)
  • Brainstorming
  • Burocrazia
  • Centro commerciale integrato
  • Ceto
  • Clandestino
  • Classe
  • Comportamentismo
  • Comunicazione di massa
  • Comunità
  • Conflitto (sociale)
  • Conformismo
  • Connotativo
  • Convenience Goods
  • Coscienza collettiva
  • Costruzionismo
  • Cultura
  • Denotativo
  • Densità
  • Determinismo
  • Devianza
  • Digital Divide
  • Displacement
  • Egemonia
  • Eterogenesi dei fini
  • Etnocentrismo
  • Etnologia
  • Etnometodologia
  • Euristica
  • Evoluzionismo sociale
  • Famiglia
  • Fenomenologia
  • Focus group
  • Folla
  • Frames (Framing)
  • Funzionalismo
  • Genere
  • Gentrification (gentrificazione)
  • Gruppo sociale
  • Guerrilla communication
  • Guerrilla marketing
  • Habitus
  • HDI (Human Development Index)
  • Hobo (Neil Anderson)
  • Idealtipo
  • Impulse Goods
  • Indicalità
  • Integrazione sociale
  • Interazione
  • Interazione comunicativa (Interazionismo simbolico)
  • Interazionismo simbolico
  • Interculturalismo
  • Ipertesto
  • Istituzione
  • Leadership
  • Linguaggio (linguistica)
  • Luogo comune (tόpos)
  • Macrosociologia
  • Marketing one to one
  • Marketing relazionale
  • Metissage (Acculturazione e trasformazione)
  • Metodo comunitario
  • Metodo intergovernativo
  • Mobbing
  • Mobilità sociale
  • Movimenti sociali
  • Multiculturalismo
  • Mutamento sociale
  • Neofunzionalismo
  • News Making
  • Oggettivismo
  • Pari opportunità
  • Partecipazione politica
  • Permission Marketing
  • Pilastri dell'Unione Europea
  • Positivismo
  • Posizionamento (marketing)
  • Profezia autoavverantesi
  • Razionalizzazione
  • Reclutamento
  • Refurbishment
  • Regressione (statistica)
  • Relazione sociale
  • Reverse Marketing
  • Rischio - Società del rischio
  • Rito (o Rituale)
  • Ruolo
  • Seconda generazione
  • Segmentazione (marketing)
  • Segno (linguistica)
  • Serendipity
  • Significante (linguistica)
  • Significato (linguistica)
  • Simplicity marketing
  • Socializzazione
  • Sociogramma
  • Soggettivismo
  • Stalking
  • Stereotipo
  • Straining
  • Stratificazione sociale
  • Strutturalismo
  • Sui generis (Società)
  • Sviluppo umano
  • Tabù
  • Taylorismo
  • Teoria dei crime pattern
  • Teoria dell'etichettamento (labelling theory)
  • Teoria della dependencia
  • Teoria della finestra rotta (Broken Window Theory)
  • Teorie di medio raggio
  • Validità (metodologia della ricerca sociale)
  • Viral marketing (marketing virale)

  • ARTICOLI AUTORI LIBRI DOSSIER INTERVISTE TESI GLOSSARIO PROFESSIONI LINK CATEGORIE NEWS Home

    Skype Me™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy